LIVING SANTO STEFANO – Il salotto buono della città

LIVING SANTO STEFANO – Il salotto buono della città

a cura di Art Motel e Maison Ventidue

 

L’Appartamento via Miramonte 4-6, Bologna – Quartiere Santo Stefano

DATE  ➤ dal 7 maggio al 5 giugno in occasione di Art City 2022  ➤ 14 maggio ART CITY WHITE NIGHT 

OPENING ➤ 7 maggio h. 17.00

Aperture: sab e dom (17.00 – 19.00) su appuntamento (cell. 328 3398777) – Ingresso con super green pass 

«Santo Stefano è un paese che racchiude altri paesi, alcuni molto ricchi altri un po’ meno; strade attraversate dalla storia della letteratura, vecchi e nuovi caffè, artigiani, osterie, giardini segreti ed ex botteghe trasformate in garage, case di lusso che affacciano su umili appartamenti piccolo borghesi; centro destra e centro sinistra a braccetto ovvero: il centro, con i suoi musei, biblioteche, palazzi e piazze di maggior pregio, la propria difficoltà fisiologica di trasformarsi e i tic del potere politico. Ciò che cambia in Santo Stefano sono solo i nomi o le destinazioni d’uso, ma il volto del quartiere – quello vissuto e non turisticizzato – è sempre lo stesso da tempo immemore, talmente immutato in certi angoli che persino Carducci, uno dei suoi illustri abitanti, sarebbe in grado di ritrovarcisi».

Papa, Salvatore. “Benvenuti in Santo Stefano. Paese che vai gente che trovi”, Zero Bologna, 26 febbraio 2021.

 

Da queste riflessioni e dal confronto con i temi de L’Appartamento (spazio al quale appartenere e nel quale appartarsi), ideato da Maison Ventidue, nasce il progetto Living Santo Stefano che unisce fortemente le identità dei soggetti che lo compongono: da un lato Art Motel e la mission di costruire un confronto tra artisti emergenti e artisti affermati che travalichi il gap generazionale, dall’altro il lavoro di Maison Ventidue negli spazi L’Appartamento presidio culturale di quartiere in cui la  co-creazione intercetta e intreccia bisogni e desideri, sociali e culturali, del Quartiere Santo Stefano.

Il progetto coinvolgerà sei artisti dell’Accademia di Belle Arti di Bologna: Samuele Bartolini, Margherita Borghesi, Cecilia Grelli, Gabriele Perugini, Ilaria Piccirillo, Luisa Fernanda Villanova che realizzeranno una collettiva site specific. La tematica centrale sarà la ri-scoperta del Quartiere Santo Stefano nelle sue mille sfaccettature e volti, alla ricerca degli elementi, scorci, storie, siti storici o religiosi meno noti, ma osservati con gli occhi di chi il quartiere non lo vive e conosce a fondo perché fuorisède o insediato in altro quartiere. Al lavoro finale da esporre, ogni artista ci arriverà attraverso una passeggiata all’interno del quartiere, realizzando una serie di bozzetti preparatori e disegni, che diventeranno poi parte integrante della mostra, occupando fisicamente i corridoi dello spazio di via Miramonte. Le due sale, invece, ospiteranno i lavori finali ed eventuali installazioni.

La tematica del confronto invece si costruirà coinvolgendo sei artisti affermati del panorama artistico italiano:  Silvia Argiolas, Domenico Grenci, Leo Ragno, Martina Roberts, Giuliano Sale e Giulio Zanet, che scriveranno per ciascun artista un testo critico sui lavori finali da esporre in mostra. Materialmente il confronto sarà svolto attraverso sei skype-call partecipate dai curatori di Art Motel e la coppia di artisti coinvolta, per discutere live del lavoro, della poetica e del percorso dell’artista emergente.

Per contatti o informazioni aggiuntive:

Art Motel tel. 328 3398777 | e mail info.artmotel@gmail.com

Maison Ventidue tel. 3891872729 | e mail info@maisonventidue.it  maisonventidue@gmail.com

 

Back to Top