Dove ci sediamo ora noi per dormire senza significati? O.Atan+S.Bergonzoni #locusamoenus2020

Dove ci sediamo ora noi per dormire senza significati? O.Atan+S.Bergonzoni #locusamoenus2020

Oyku Atan + Sofia Bergonzoni | Locus Amoenus 2020

Il cortometraggio “Dove ci sediamo ora noi per dormire senza significati?” di Oyku Atan e Sofia Bergonzoni è uno dei progetti che hanno partecipato alla call LOCUS AMOENUS 2020 per la residenza I’M di Maison Ventidue.

SINOSSI _ Il cortometraggio “Dove ci sediamo ora noi per dormire senza significati?” intende porsi come chiave di accesso per schiudere i sensi dello spettatore. Durante la visione, le tracce dei vostri pregressi frammenti di pensiero cominceranno ad annullarsi nel vuoto, nel disagio del non essere, nell’abbandono dello spazio. Prenderete parte ad un percorso diviso in sezioni: le quattro distanze interpersonali sono associate ai quattro elementi della natura. Le immagini immersive, la musica ipnotica e le parole magnetiche creano un quadro manifesto che esorta la percezione ed evoca spaesamento. Dall’aere in cui osservate il mondo in veste di spettatori e protagonisti, scenderete tra le cortecce degli alberi alla ricerca disperata di una vana comunicazione con il resto dello spazio.

Dettaglio Elefante

Noi siamo l’ abbandono, ma essendo l’abbandono non siamo neanche più noi. Così disse, provocando il pubblico televisivo, Carmelo Bene, drammaturgo e attore italiano che ha rivoluzionato il teatro. E così intendiamo tradurre in parole la sensazione d’insoddisfazione e il malessere degli elementi della terra che s’agitano per essere qualcosa, quando di per sé non sono nulla. E dunque a questa fusione tra la sfera umana e naturale, si unisce la concezione poetico teatrale del noto drammaturgo.

 

Dove ci sediamo ora noi per dormire senza significati? LUCI Inoltrandosi e avvicinandosi a quel lamento, sempre più  fulcro caldo della terra e dell’intimità umana, incalza anche il ritmo che conduce a navigare nel flusso dei pensieri di un bambino. Egli riflette sui perché, sui significati anche più minimi della vita fino a quando, crescendo, non entrerà nel vortice di azioni quotidiane, lasciando così irrisolte le sue domande.

 “Dove ci sediamo ora noi per dormire senza significati?” è il progetto selezionato e non vicitore della call Locus Amoenus 2020 per la residenza I’M di Maison Ventidue .

Back to Top