Open Call 2020: “Locus Amoenus”

 

>> English Version

 

L’associazione culturale Maison Ventidue apre le porte de L’Appartamento ad artisti/e, curatori/trici, critici/che e ricercatori/trici.

1. Tema
LOCUS AMOENUS
Locus amoenus urbano.
Ossimoro.
Considerazioni sulla contraddizione.

Il tema proposto nasce dalla volontà di riflettere sul rapporto tra arte, natura e corpo. Vincolo necessario, la relazione che l’uomo instaura con il proprio medio ambiente, equilibrio di elementi naturali e artificiali, dimensioni materiali, immateriali e digitali, quali la società, il costruito e il non-costruito, gli oggetti, l’economia e la cultura in un dato spazio e in un dato tempo.
Il tema LOCUS AMOENUS consentirà di riconoscere in una specificità topografica le diversità che la abitano e la determinano. L’indagine proposta incorpora il poetico, l’effimero, i corpi in movimento, il pensiero in fuga e la politica, consentendo di affermarci come singolarità e insieme.

L’ antinomia fra spazio ameno e spazio urbano è la ricerca nella contraddizione etica ed estetica del contemporaneo. L’intento è un progetto site-specific che sviluppi l’inusuale relazione tra corpo, L’Appartamento, il quartiere Santo Stefano e la città di Bologna. Non vengono posti limiti alle espressioni artistiche, purché si sviluppino esperienze in grado di riflettere, ampliare e comunicare il tema.

 

2. Dove
L’APPARTAMENTO
via Miramonte 4-6, Bologna | quartiere Santo Stefano

Situato nel centro storico di Bologna, L’Appartamento è un luogo mutevole e aperto, un perimetro entro cui esplorare e indagare. Crede nella condivisione degli spazi e delle esperienze in modo da attivare una ricerca creativa e divenire un propulsore di crescita personale e collettiva.

L’Appartamento è uno spazio in cui percorrere parole e tematiche quali: limite, prossemica, spazio urbano, persona (fisica/digitale), resistenza, attraversamento, archetipo, anatomia, architettura, relazione, mito, contemporaneo, scienza, design. Lo spazio si compone di due stanze adiacenti rispettivamente di 16 mq e 17.40 mq e di uno spazio esterno di circa 30mq . La mappa scaricabile qui.

 

3. Opportunità

L’artista, il/la curatore/trice, il/la critico/a e/o il/la ricercatore/trice selezionati avranno a disposizione lo spazio L’Appartamento per un periodo di minimo 3 e massimo 5 settimane, al termine delle quali i lavori realizzati saranno esposti per un periodo variabile di circa 15-20 giorni.

Maison Ventidue mette a disposizione la seguente tecnica: video proiettore, monitor, impianto audio, luci, 2 webcam, minuteria di fissaggio. L’associazione Maison Ventidue prevede il sostegno logistico, tecnico e curatoriale per la realizzazione e/o sviluppo del progetto, offrendo totale disponibilità a indirizzare gli artisti nella ricerca di eventuali materiali specifici da reperire in loco se esplicitamente riportati nella proposta di progetto. La residenza sarà supportata dal seguente programma di iniziative:

  • Conversazioni critiche e Studio Visits
  • Opportunità di contribuire a un programma pubblico di workshop ed eventi
  • Incontri con tutors
  • Supporto critico e pratico

Il tutoraggio avviene attraverso un insieme di workshops, seminari, sessioni critiche individuali o di gruppo e visite guidate. Maison Ventidue si incaricherà di realizzare una campagna di comunicazione dell’intero periodo di residenza per aggiornare gli sviluppi e le attività pubbliche del progetto attraverso il proprio sito, pagine social e newsletter.

 

4. Realizzazione del progetto

L’artista, il/la curatore/trice, il/la critico/a e/o il/la ricercatore/trice selezionati dalla giuria dovranno impegnarsi nella produzione di uno o più lavori sul tema proposto. Dovranno altresì rispettare gli ambienti de L’Appartamento, i materiali e la strumentazione fornita e collaborare con lo staff alla realizzazione dell’evento espositivo che seguirà la residenza. Verranno privilegiate le candidature di progetti che prevedano attività di carattere didattico e divulgativo quali talks, laboratori, proiezioni, concerti e performances.

L’Appartamento è uno spazio di lavoro e non prevede vitto e alloggio. In caso di necessità Maison Ventidue potrà assistere il candidato selezionato nella ricerca di una sistemazione. I costi di viaggio, materiali e alloggio sono a carico dell’artista.

 

5. Modalità di partecipazione

Per partecipare è necessario inviare tramite WeTransfer alla mail call@maisonventidue.it i seguenti documenti, entro e non oltre il 25 febbraio 2020, indicando nell’oggetto “partecipazione CALL LOCUS AMOENUS 020” e allegando i seguenti documenti

La partecipazione alla CALL FOR ARTS 2020 prevede il versamento di una quota associativa a Maison Ventidue pari a 22,00 euro. La quota è volta a coprire le spese di amministrazione e permetterà l’inserimento all’interno del circuito promosso da Maison Ventidue per L’Appartamento con tema LOCUS AMOENUS 2020. I partecipanti non vincitori, dopo la conclusione della mostra principale, avranno l’opportunità di presentare il proprio progetto all’interno di L’Appartamento per un periodo di minimo 3, massimo 7 giorni previa calendarizzazione con l’organizzazione. Per ulteriori informazioni rivolgersi a call@maisonventidue.it

Il versamento di 22,00 euro può essere effettuato tramite bonifico indirizzato a:
Maison Ventidue
Codice IBAN : IT46L0501802400000016845612
Codice BIC / SWIFT CCRTIT2184H

I partecipanti stranieri possono richiedere un visto per studenti e un permesso di soggiorno ufficiale. Ulteriori informazioni possono essere reperite qui ( http://vistoperitalia.esteri.it/home/en ). Gli artisti partecipanti sono responsabili di tutte le necessarie attività amministrative e sono tenuti a risiedere a Bologna durante i mesi della residenza.

 

6. Timeline

Dicembre 2019 – Pubblicazione bando
25 Febbraio 2020 – Chiusura del Bando
20 Marzo 2020 – Comunicazione dei risultati
20 Aprile 2020 – Inizio residenza
20 Maggio 2020 – Termine residenza
22 Maggio 2020 – Inaugurazione mostra
15 Giugno 2020 – Termine mostra

 

7. Persone

I progetti verranno valutati dalla commissione composta da:

Mariarosa Lamanna – founder Maison Ventidue
Marco Mastroianni – founder Maison Ventidue
Simone Mattotti – arti visive
Mario Guida – sound designer e creative coder
Francesco Buonerba – curatore
Davide Da Pieve – storico dell’arte
Mario Mirabile – esperto in politiche urbane e del digitale
Gaspare Caliri – semiologo
Davide Giambelli – architetto
Un rappresentante del comitato I Mirasoli-cittadini insieme

 

8. Termini e condizioni

I diritti delle opere prodotte resteranno degli autori. Qualsiasi richiesta di riproduzi one di terzi dell’opera deve essere pertanto accordata preventivamente. L’Associazione culturale Maison Ventidue si riserva il diritto di utilizzare le immagini prodotte durante la residenza senza limiti di tempo, come proprio archivio a scopo documentativo e per la comunicazione.
La partecipazione implica l’accettazione del regolamento e l’inclusione nella mailing list di Maison Ventidue. Gli artisti acconsentono al trattamento dei dati personali in linea col decreto legislativo n.196/2003.

 

download     Call_LOCUS AMOENUS 2020 [ITA] pdf

 

 

English Version

 

The cultural association Maison Ventidue opens the doors of L’Appartamento to artists, curators, critics and researchers.

1. Topic
LOCUS AMOENUS
Locus amoenus urbano.
Oxymoron.

Considerations on contradiction. The topic comes from the desire to explore the relationship between art, nature and the concept of body. The relationship is a necessary bond, that man establishes with their medio ambiente. It is a balance of natural and artificial elements, material, intangibles and digital dimensions, such as society, the built and the not-built, the objects, the economy and the culture in a given space and in a given time. The topic LOCUS AMOENUS will help us to recognize the differences that inhabit and determine it, in a topographical specificity. This investigation incorporates the poetic, the ephemeral, the bodies in motion, the fleeing thought, and the politics, allowing us to assert ourselves as singularity and a whole, at the same time. The antinomy between pleasant space and urban space is the research on the ethical and aesthetic contradiction of the contemporary.

The aim is a site-specific project able to develop the unusual relationship between the body, the apartment, the Santo Stefano district, and the city of Bologna. No limitations are given to the artistic expressions, as long as the experiences developed are able to reflect, broaden, and communicate the topic.

 

2. Where
L’APPARTAMENTO
via Miramonte 4-6 | Bologna district Santo Stefano

Located in the historic center of Bologna, the apartment is a mutable and open place, a perimeter within which to explore and investigate. L’Appartamento believes in sharing spaces and experiences in order to activate creative research and become a driving force for personal and collective growth.
L’Appartamento is a space in which to travel through words and themes such as: limit, proxemics, crossing, archetype, anatomy, architecture, relationship, myth, contemporary, science, and design.
The space consists of two adjacent rooms of 16 square meters and 17.40 square meters respectively and an outdoor space of about 30 square meters. The map can be downloaded here.

 

3. Opportunities

The selected artist, curator, critic and/or researcher will have at their disposal the space, L’Appartamento, for a period of minimum 3 and maximum 5 weeks, at the end of which the works will be exhibited for a variable period of about 15-20 days.

Maison Ventidue provides the following technique: video projector, monitor, audio system, lights, 2 webcams, fixing hardware.
The Maison Ventidue association provides logistical, technical and curatorial support for the realization and/or development of the project, offering total willingness to direct artists in the search for any specific materials to be found on site if explicitly mentioned in the project proposal.

The residence will be supported by the following program of initiatives:

  • Critical talks and Studio Visits
  • Opportunities to contribute to a public programme of workshops and events
  • Meetings with tutors
  • Critical and practical support

Mentoring takes place through a series of workshops, seminars, individual or group critical sessions and guided tours.
The results will be collected and published in a catalogue, in the form of a subsidiary, as a shared and organic reflection on contemporaneity. Maison Ventidue will carry out a communication campaign for the entire period of residence to update the developments and public activities of the project through its website, social pages and newsletters.

 

4. Realization of the project

The artist, curator, critic and/or researcher selected by the jury shall produce one or more works on the proposed theme. They will also have to respect the environments of L’Appartamento, the materials and the equipment provided, and collaborate with the staff in the realization of the exhibition event that will follow the residence.
Priority will be given to applications for projects that include didactic and informational activities, such as talks, workshops, film projections, concerts, and performances.
L’Appartamento is a work space and does not provide accommodation and food. In case of need, Maison Ventidue can assist the selected candidate in the search for accommodation. The costs of travel, materials, and accommodation are to be covered by the artist.

 

5. Attendance modalities

To participate you must send via WeTransfer to call@maisonventidue.it the following documents, no later than February 25, 2020, indicating in the subject line “participation CALL LOCUS AMOENUS 020” and attaching the following documents:

To participate to the CALL FOR ARTS 2020, a membership fee of 22,00 euro has to be transferred to Maison Ventidue. The fee is intended to cover administration costs and will allow the inclusion in the circuit promoted by
Maison Ventidue for L’Appartamento on the topic LOCUS AMOENUS 2020. Participants who are not winners of LOCUS AMOENUS 2020, after the conclusion of the main exhibition, will have the opportunity to present their project within L’Appartamento for a period of minimum of 3 and maximum of 7 days, upon scheduling with the organization. For further information please contact call@maisonventidue.it

The payment of 22.00 euros can be made by bank transfer addressed to:
Maison Ventidue
IBAN Code : IT46L0501802400000016845612
Code BIC / SWIFT CCRTIT2184H

Foreign participants can apply for a student visa and an official residence permit. Further information can be found here (http://vistoperitalia.esteri.it/home/en). All the participating artists are responsible for all the necessary administrative activities and are required to stay in Bologna during the months of their residency.

 

6. Timeline

December 2019 – Publication of call for proposals
25 February 2020 – Closing of the call for proposals
20 March 2020 – Communication of results
20 April 2020 – Start of residence
20 May 2020 – Term of residence
22 May 2020 – Opening of the exhibition
15 June 2020 – Exhibition deadline

 

7. People

Projects will be evaluated by the committee formed by:

Mariarosa Lamanna – founder of Maison Ventidue
Marco Mastroianni – founder Maison Ventidue
Simone Mattotti – visual arts
Mario Guida – sound designer and creative coder
Francesco Buonerba – art curator
Davide Da Pieve – art historian
Mario Mirabile – expert in urban and digital policies
Gaspare Caliri – semiologist
Davide Giambelli – architec
A member of the council I Mirasoli-cittadini insieme

 

8. Terms and conditions

The copyrights of the works produced will remain property of the authors. Any request for reproduction by a third party of the work must therefore be agreed in advance.
The Maison Ventidue Cultural Association reserves the right to use the images produced during the residency without time limits as its own archive for documentation and communication purposes. Participation implies acceptance of the regulations and inclusion in the mailing list of Maison Ventidue. The artists consent to the processing of personal data in line with Legislative Decree no. 196/2003.

 

download     Call LOCUS AMOENUS 2020 [EN].pdf

 

Back to Top