I’M : residenza d’artista [artist residencies]

I’M è il progetto di residenza d’artista, nazionale e internazionale, ideato da Maison Ventidue per lo spazio espositivo L’Appartamento, volto a promuovere la relazione e lo scambio tra molteplici linguaggi dell’arte e il territorio della città di Bologna. 

I’M ospita artisti/e, curatori/trici e ricercatori/trici in tutte le discipline artistiche, senza porre limiti alla sperimentazione. Gli/le ospiti hanno l’opportunità di risiedere per un periodo di tempo nella città di Bologna e di poter lavorare al proprio progetto. La residenza d’artista I’M è virtuosa, promuove la conoscenza e la costruzione di relazioni, pone degli interrogativi e dona alla comunità il segno tangibile dell’incontro. I’M, fortemente incentrata nel tessuto sociale e territoriale ospitante, con uno sguardo vigile alle tematiche internazionali, intende creare una fitta rete di relazioni con un particolare interesse verso artisti migranti e/o delocalizzati.

Ogni ciclo di residenza I’M, della durata di circa un anno, è attivato attraverso una Call for Artists tematica, volta a valorizzare lo sviluppo del singolo progetto e della città, attraverso l’organizzazione di Studio Visits, Talks e Laboratori aperti al pubblico, realizzando lo scambio tra ricerca artistica e comunità. I risultati saranno raccolti e pubblicati in un catalogo, nella forma di sussidiario, come riflessione condivisa e organica sulla contemporaneità.


I’M is the project of artist residencies, national and international, created by Maison Ventidue for the exhibition space, L’Appartamento, to promote relationships and exchanges between different languages of art and the growth of the city of Bologna.

I’M hosts artists, curators, critics, and researchers of all artistic disciplines, without any limits to experimentation. Guests will have the opportunity to reside for a period of time in Bologna and be able to use the space to work on their project. I’M artist residency aims for virtue, the residency program’s goal is to promote knowledge and build relationships, raising important questions and connecting with the community in a tangible way. I’M maintains a strong focus on the community and it’s unique social fabric, with a watchful eye on international issues, the program aims to create a network of relationships with a particular interest towards migrant and / or delocalized artists.

Each one of the I’M residence cycles, which last about a year, is achieved through the call of Artists thematic, aimed at enhancing the development of the specific project as well as the city, through a process of visits to the study, talks, and laboratories open to the public, realizing the exchange between artistic research and community. The results will be collected and published in a catalogue, in the form of a subsidiary, as a shared and organic reflection on contemporaneity.

Back to Top